Navigare anonimi con Ubuntu, Wine e Xb Browser

XB Browser è un Browser (perdonate la ripetizione) che ci consente di navigare in modo del tutto anonimo. E’ basato su Tor e Firefox. Per avere notizie dettagliate su Tor potete visitare il sito del progetto a questo indirizzo http://www.torproject.org. XB ci camuffa in men che non si dica senza farci perdere tempo in installazioni di estensioni di firefox, tor stesso e le successive configurazioni.  E’ anche in versione portatile, quindi ci può seguire ovunque.  Vediamo insieme come possimo scomparire dalla rete con pochissimi passaggi.

Come lo installo?
Purtroppo Xb Browser non c’è in versione Linux, neanche i sorgenti. Niente paura Wine ci aiuta e lo supporta alla grande e senza bisogno di alcuna configurazione, provare per credere.
Quindi procediamo all’installazione, prima di tutto scarichiamo il Xb Browser da qui, se non avete Wine installato potete scaricarlo dal sito ufficiale o da Getdeb, scaricate il paccheto deb in modo da installarlo con un doppio click. Per chi non sapesse cos’è qui una breve descrizione di Wine.

A questo punto,

tasto destro sul file .exe (il suo nome dovrebbe essere Latest.exe) → Apri con “Wine carica programmi Windows”

e il gioco è fatto, l’installazione andrà avanti come se fosse una normale installazione in ambiente Windows. Per verificare il funzionamento di XB Browser andate su questo sito, se l’indirizzo ip risulterà appartenere ad un paese non italiano significa che è andato tutto alla grande, il mio indirizzo risulta Tedesco eh eh.
Attenzione, quando vi si porrà la scelta tra Tor e Xbank, scegliete la prima opzione perchè la seconda è a pagamento.

Finita l’installazione Xb Browser  comparira nel menù applicazione alla voce Wine–>Programmi–>Xero Bank–>Xb Browser. Avviatelo e Buon Divertimento, sotto potete vedere uno Stamp fatto poco fa mentre lo usavo su Ubuntu.

Vantaggi
Il vantaggio di usare Xb Browser è, innanzitutto, il totale offuscamento del proprio ip e quindi l’anonimato in rete, cosa che di questi tempi pare miracolosa. Altro vantaggio sta nel fatto di non dover perdere tempo in smanettamenti vari con Tor e Firefox, qui abbiamo tutto bello e pronto.

Svantaggi
Il nostro Browser Anonimo ha 2 punti neri, il primo è il fatto che la velocità di connessione sarà molto lenta (simile ad un 56k) , il secondo è che, purtroppo, non è un programma nativo per Linux, ma noi ci accontentiamo anche di Wine vero?

A chi serve?
Solitamente il protocollo di offuscamento Tor viene usato da chi ha la necessità di essere anonimo, per motivi davvero seri, come i rifugiati di paesi in cui la libertà è più o meno inesistente, viene usato anche da qualche branca delle forze dell’ordine (questa notizia però l’ho letta ma non ne conosco l’attendibilità), viene usato per riuscire a bypassare controlli che ledono l’identità e il carattere proprio della natura  umana. Tor è uno strumento utile e non deve essere usato per fini illeciti.
Condividere la rete Tor è comunque buona cosa infatti, a quanto pare, la sua lentezza è data dallo scarso utilizzo e dalla poca banda condivisa dagli utenti. Quindi iniziate a usarlo!

Annunci

One Response to Navigare anonimi con Ubuntu, Wine e Xb Browser

  1. Los Angeles ha detto:

    While decorating a nursery can be easily copied to gain the
    same advantage. The whole demo takes about 30 minutes.
    Sit back, unwind and soak in the southern location of Spain,
    and is proud to say the least.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: